Domande frequenti sui Patentini Attrezzature
Patentini attrezzature certificati e garantiti
Vai ai contenuti

Domande frequenti sui Patentini Attrezzature

Facciamo chiarezza sui patentini e sul rinnovo

Ogni giorno ci vengono poste molte domande sui patentini per condurre e lavorare con le attrezzature di lavoro. È molto facile perdersi e confondersi le idee, perché la Legge è ampia ed in continuo aggiornamento. Ma anche perché, amici, voi vi occupate di ben altro nella vita. E non avete di certo il tempo per potere approfondire ogni novità e cambiamento.
Seguire giorno per giorno la Legge ed i suoi cambiamenti, invece, è il nostro preciso lavoro. In modo particolare soddisfiamo le richieste delle persone che sono alla ricerca dei patentini per lavorare e farlo in sicurezza.
Tante altre domande, poi, sono focalizzate sulla scadenza e su come procedere al rinnovo aggiornamento per prolungare la propria abilitazione come per Legge. Se hai altro da chiederci, contattaci subito, anche adesso.

Ecco le risposte alle domande più frequenti

Quale normativa prevede l'obbligo dei Patentini?

L'attestato di abilitazione specifica per la conduzione delle attrezzature di lavoro e, pertanto, la frequentazione ad un corso, è previsto dall’Accordo Stato Regioni del 22 Febbraio 2012. Questa Legge è in vigore dal 12 Marzo 2013 e da questa data o si consegue l'attestato di abilitazione o siamo impossibilitati a manovrarle anche se per pochi minuti o brevi operazioni di lavoro.

Cosa specifica precisamente l'Accordo del 2012?

L’Accordo Stato Regioni del 2012, definisce i seguenti principi utili per:
  • capire come ottenere l'attestato
  • verificare chi può rilasciare i patentini
  • sapere chi può gestire le lezioni teoriche e pratiche
  • verificare l'esperienza dei lavoratori si considerano esperti
  • conoscere i programmi dei corsi
  • valutare l'apprendimento dei corsisti
  • elencare i documenti da rilasciare ai partecipanti
  • definire la scadenza del patentino e come eseguire il rinnovo

È vero che devo sottopormi al test alcol e stupefacenti?

Si, questa fase deve essere effettuata dalle persone che manovrano alcune attrezzature, fra cui il muletto, le piattaforme, le gru, gli escavatori, etc.
Chi lavora per conto di un'impresa, non deve preoccuparsi di persona, perché è una responsabilità a carico del proprio datore di lavoro.

Il patentino delle attrezzature scade?

Si, la validità dell'attestato è quinquennale. Quindi, trascorsi i 5 anni , è necessario frequentare una breve attività di aggiornamento al fine di evitare di perdere i requisiti di operatore abilitato. Il corso per il rinnovo, detto anche corso di aggiornamento, ha una durata breve (solo 4 ore).

Cosa succede a chi non ha il Patentino?

Semplicemente non gli è consentito di guidare i mezzi. Neanche per situazioni brevi o eccezionali. In aggiunta, il tuo datore di lavoro, potrebbe essere soggetto a gravi sanzioni di carattere pecuniario e finanche penale. È prevista l'aggravante della possibile ed immediata sospensione delle attività lavorative.

Chi rilascia i patentini e come si prendono?

Secondo Legge i Patentini possono essere rilasciati soltanto da specifici soggetti, dove il nostro Centro viene considerato a tutti gli effetti Ente Accreditato ai fini del rilascio delle Abilitazioni Specifiche per la Conduzione delle Attrezzature di Lavoro. Solo i soggetti formatori definiti dalla legge possono organizzare corsi appositi per il conseguimento ed il rinnovo del patentino.

Cosa mi verrà insegnato durante il corso?

Le materie delle lezioni si concentreranno sui rischi durante la guida del mezzo, sulle azioni da non commettere al fine di ridurre il rischio di incidenti. Importanza viene data anche alla conoscenza delle attrezzature e di come si manovrano correttamente ed in sicurezza. Altrettanto importante la parte delle lezioni che riguardano l'idoneità della persona che dovrà condurle, così come la responsabilità di chi le manovra. In più, parte delle lezioni interesseranno le procedure corrette da conoscere per effettuare una sicura movimentazione durante i compiti lavorativi.

In caso di smarrimento o distruzione del patentino, che faccio?

Nel caso di perdita del patentino, non bisogna sollevare alcuna denuncia. È necessario ricontattare il centro che ha rilasciato l'originale e farvene consegnare un altro esemplare (sempre originale). Consiglio di custodire tutti i documenti che vi vengono rilasciati a fine corso, proprio per evitare di perdere tempo prezioso.

Il patentino è considerato valido fuori dall'Italia?

Per i Paesi Comunitari il Patentino Attrezzature vale allo stesso modo, anche se alcuni Paesi integrano la formazione con le normative interne. Nei Paesi Extra UE, il riconoscimento non sempre viene garantito e sono possibili corsi specifici integrativi o la frequentazione a corsi disciplinati ai sensi delle norme di questi stessi Paesi.

Che cifra guadagna all'incirca un operatore abilitato?

Non sono previsti importi base, ma sono definiti da Contratti Nazionali di Lavoro (CCNL). Ad ogni modo, un operatore percepisce una retribuzione di circa 1.300,00 Euro mensili, al netto di altri emolumenti (maggiorazioni, straordinari, etc.). Poi dipende anche dagli accordi stipulati col proprio datore di lavoro.

A quanto ammonta il costo del patentino?

Il costo cambia in funzione dei servizi praticati da ogni singolo centro di formazione. Ci sono costi importanti che interessano le certificazioni per conferire all'attestato rilasciato ampio riconoscimento e piena validità legale.

L'attestato e il patentino attrezzature: sono documenti diversi?

È una domanda che ci viene posta con una certa frequenza. In verità è la stessa cosa, solo che viene chiamato in più modi. Secondo Legge, però, il vero nome è un altro, ovvero, abilitazione specifica.

A chi può essere affidato in uso un'attrezzatura di lavoro?

Può essere condotta dalle sole persone che posseggono elevato senso di responsabilità. In Italia, l'età minima per manovrare questi mezzi è 18 anni (bisogna essere quindi maggiorenni).
Consigliamo vivamente di essere in possesso anche della patente di guida per le possedere conoscenze di base del codice della strada e dei principi generali sulla sicurezza dei mezzi che transitano su aree pubbliche e private.

Come posso abilitarmi?

Ai sensi della legge in vigore, per operatore abilitato si intende la persona che manovra il mezzo anche se per brevi istanti. Secondo i Contratti di Lavoro, si diventa operatori qualificati nel momento in cui si adoperano i mezzi in maniera continua, ovvero, per varie ore del tempo lavorativo.

Con la sola esperienza sono esonerato dal Patentino?

Benché l'esperienza sia importante, da sola non è sufficiente per definirsi abilitato alla conduzione dei mezzi. La normativa attuale, infatti, obbliga chiunque utilizza le attrezzature a conseguire le abilitazioni specifiche e ad aggiornarle secondo le scadenze quinquennali.
Pertanto anche chi possiede esperienza pluriennale è tenuto all'obbligo del patentino!

Hai bisogno di più notizie?

Impossibile elencare ogni domanda che ci viene posta. Ne abbiamo ricevute davvero tante. Perciò ti invitiamo a seguire le seguenti pagine per garantirti maggiore conoscenza al riguardo del patentino, ma anche per effettuare l'attività di rinnovo aggiornamento nel caso in cui ti fosse scaduto:

PER SAPERNE DI PIU'
le leggi che obbligano il patentino
QUALE PATENTINO TI OCCORRE?
clicca e scopri tutti i vantaggi
chiedici tutto ti rispondiamo subito
chiamando ai numeri

Più comodo mandarci un messaggio?
Usa WhatsApp!
Patentino Muletto: la chat
GARANZIA LEGALE
I nostri corsi sono sempre aperti: informati sul prossimo e consegui l'Abilitazione. In più organizziamo i corsi direttamente presso le sedi dei clienti: approfittane è vantaggioso. I patentini che vi rilasciamo sono conformi all'Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 e, pertanto, hanno effettivo valore legale.
Dacci il tuo numero: ti chiamiamo subito a spese nostre!
Torna ai contenuti